Recensione BlobBox: il networked media player PVR tutto italiano

Introduzione

Aperta la discussione sul forum per chi desidera avere più informazioni o ha domande da porre:
http://www.1e2.it/forum/viewforum.php?f=26
Chi cerca un PVR con funzioni avanzate di un Media Player Networked non può non prendere in considerazione il BlobBox, un player con Tv Digitale Terrestre prodotto da Tesley e sviluppato da TvBlob. Si tratta di un player dalle caratteristiche molto interessanti e sviluppato da una società italiana, TvBlob, che mi ha stupito in fatto di apertura mentale e voglia di coinvolgere il più alto numero possibile di persone nel loro progetto! Un ringraziamento a Tecnologiecreative.it che mi ha permesso di effettuare questa recensione inviandomi un BlobBox in prova.

Caratteristiche tecniche

Modello Telsey STBF6 – BLOBbox
Chipset Sigma Design TangoX 8634 con 192Mb di RAM, 78Mb per il decoder SIGMA e 114MB a disposizione per Linux
Sintonizzatore TV Doppio tuner DVB-T full HD con pass-throught
Risoluzione video fino a 1080p per TV fino a 1600×1200 su monitor
Codec supportati MPEG-2, H.264, WM9, DIVX, XVID
Formati video TS, PS, MP4, MOV, ASF, AVI (DivX, XviD). [MKV in lavorazione]
Formati audio MP2, MP3, AAC, AAC-HE, WMA
Browser internet HTML 4, XHTML 1.0, CSS, Javascript 1.5, SSL/TLS.
Sistema operativo Linux-based – Powered by TVBLOB
Hard disk HDD 160GB, 7200 rpm IDE (PATA) 3,5″ Western Digital modello wd1600avbb-63sya0. Oltre 100 ore di registrazione* da digitale terrestre o 400 ore di contenuti video internet.
Uscite video HDMI
SCART (doppia SCART con pass-through)
Uscite audio Audio digitale SPDIF
Stereo analogico
Connessione di rete Ethernet 10/100 RJ45
Protocolli di rete DHCP, IGMP, RTP, RTCP, UDP, TCP
Porte periferiche 2 x USB 2.0 host
Accesso remoto Controllo del box e del disco installato da un Web Browser installato sul PC in rete locale.
Iniziali servizi web Picasa, YouTube, Vcast (vcast.it), wikipedia, reeplay (reeplay.it), Miro, Games4tv. Google mobile services (Gmail, Reader, Notebook, Calendar, …).
Diagnostica Testing automatico di Network, Internet, TVBLOB service con onscreen help.
Peso 3,5 kg
Dimensioni 60x310x250 mm

Già qui possiamo fare alcune considerazioni: il processore è il famoso Sigma 8634, lo stesso del Popcorn Hour A-110 (anche se il Popcornhour monta il Sigma 8635 che a differenza del 8634 non è in grado di gestire le protezioni dei DVD, quindi il BlobBox con il Sigma 8634 può gestire anche i DVD criptati e protetti). Questo processore è diventato ormai famoso, è in grado di riprodurre video in alta definizione a 1080p ed è abbastanza potente da poter gestire un numero assai vario di applicazioni linux come un client Torrent e molti altri. blobbox-interno

Il processore probabilmente si trova montato sotto l’hard disk e non ha bisogno di ventilazione per il raffreddamento. Mentre invece una ventola, piccolina, si trova in parte all’hard disk, montata su viti in gomma per evitare vibrazioni. Purtroppo non è una ventola silenziosissima, e quando è in funzione alla massima velocità si fa sentire! Si spera in un controllo migliore della velocità in un futuro aggiornamento firmware. Inoltre la ventola è orientata in modo da aspirare l’aria da sotto l’hard disk verso l’interno del blobbox, quindi il calore non viene espulso direttamente all’esterno. Ci sono però numerosi fori sia sul lato superiore che inferiore del case da garantire un adeguato ricircolo di aria. 39-blobbox blobbox-interno2

Come potete vedere l’hard disk è un disco PATA, quindi la ormai vecchia interfaccia oggi sostituita da quella SATA. Viste le lamentele degli utenti per la ridotta capacità di spazio in termini di Gigabyte, è stato chiesto a Telsey di chiudere un occhio se gli utenti staccano i sigilli di garanzia per aprire il BlobBox e sostituire l’hard disk. Purtroppo però gli hard disk PATA son ormai poco venduti, e non raggiugono dimensioni superiori ai 500GB, e se pensiamo che il costo di un hard disk PATA da 500GB è pari a quello di un più recente e performante hard disk SATA da 1 Terabyte (il doppio di 500GB), capite che c’è un po’ da arrabbiarsi. Probabilmente si può usare un adattatore da SATA->PATA ma ancora non sono stati fatti test e.. tanto per cambiare.. sarebbe un altro costo che l’utente deve sostenere. 40-blobbox

Sul retro si possono vedere tutte le porte e attacchi di cui è dotato il BlobBox. Sui lati o nella parte frontale non c’è nulla. Ottimo e comodo il pulsante on-off per togliere del tutto la corrente al box quando non lo si usa per molto tempo. Fa invece un po’ sorridere vedere una presa HDMI assieme a quelle Scart, ma tutto è a vantaggio della compatibilità. Dove invece ci sono le prese per l’antenna tv dei due tuner si vede un ponticello obliquo che copre due connettori: non sarà molto elegante, ma rimanendo nascosta non ci può interessare: serve per far arrivare il segnale dell’antenna tv da un tuner all’altro. 36-blobbox

La parte frontale è molto semplice, con solo il logo BlobBox e un quadrato bianco che si illumina con 4 led verdi o rossi a seconda dell’operazione che si sta svolgendo. L’impressione che si ha di questi led non è molto buona: se c’è abbastanza luce, non sono molto visibili, e si nota solo un pallido verde malaticcio. Certo non poteva essere più forte o avrebbe accecato e disturbato in una sala buia, dove invece un questo modo rimane discreto e innocuo per chi guarda la tv e non vuole disturbi. Peccato che non sia presente una connessione USB sul frontale: con un apparecchio simile, facilmente ci si può ritrovare a dover collegare una pendrive con delle foto o film da far vedere in tv! E dover infilare la testa dietro al box per ricercare una delle due prese usb disponibili (sempre che non siano già occupate da una chiavetta WiFi e altro) può essere davvero scomodo, specie per chi metterà il box in un posto un po’ chiuso come un armadietto o uno scaffale. Per cui potrebbe rendersi necessario l’utilizzo di un cavo usb di prolunga (ma non molto bello da vedere penzolante) o un HUB-USB che anch’esso dovrà rimanere accanto al box. Si tratta comunque di un altro accessorio da aggiungere e comprare a parte. La connessione HDMI 1.3 garantisce nuove caratteristiche rispetto alla precedente versione 1.2 (per saperne di più leggete qui):

Caratteristiche HDMI 1.2 HDMI 1.3
Data rate massimo 4,95 Gb/s 10,2 Gb/s
Ampiezza di banda massima 165 MHz 340 MHz
Risoluzione massima 1920×1080 progressiva (1080p) 2560×1440 progressiva (1440p)
Profondità colori massima 24 bit 48 bit
Colori codificabili 16,7 milioni 281 bilioni
Supporto DTS & Dolby Digital 5.1
Supporto Dolby TrueHD & DTS-HD No
Campionamento audio (2 canali) 192 KHz 768 KHz
Campionamento audio (da 3 a 8 canali) 96 KHz (max 4 flussi) 192 KHz (max 8 flussi)

Ovviamente non è detto che tutte queste caratteristiche siano supportate dal BlobBox (per esempio infatti la risoluzione massima è di 1080p).

Pagine:
1- Introduzione – Caratteristiche tecniche
2- Il telecomando
3- Test e prove di funzionamento
4- Player audio e video
5- TV Digitale Terrestre con doppio DVB-T FullHD e funzione PVR (registrazione)
6- Servizi WEB, Meteo, GMail, Facebook, Picasa, WebTV, WebRadio, Podcast, Browser e molti altri
7- Torrent Client, Samba Server, NFS e controllo via PC
8- Consumi
9- Conclusioni
GD Star Rating
loading...

Ricerche correlate:

Ti può interessare anche:

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9