Recensione Dune HD Base 2.0 e Dune BD Prime e Dune HD Center: test, opinioni, confronto

Segnalo fin da subito l’apertura della sezione appositamente dedicata sul forum per domande riguardanti questo player, così da portermi chiedere prove particolari o informazioni dettagliate su certi aspetti che in questo modo potrò scrivere nella recensione. ENTRA NEL FORUM

L’oggetto di questa recensione sarà il Dune HD Base 2.0, ma ciò che scrivo avrà valore anche per il Dune BD Prime e il Dune HD Center che sono provvisti delle stesse caratteristiche hardware e firmware con ovvie differenze in quanto il Dune HD Base 2.0 ha centralmente un frontalino da cui si accede al rack per hard disk (spiegherò poi cos’è) e non ha lettore blu-ray, il Dune BD ha invece il lettore Blu Ray Disc ma non ha alcun hard disk, mentre infine il Dune HD Center ha sia il lettore Blu Ray che lo spazio per un hard disk. Ci sono poi delle piccole differenze estetiche dvoute al fatto che il Dune BD Prime e HD Center sono versioni più vecchie rispetto al Dune HD Base 2.0 che appunto è alla seconda sua versione. Per la verità esiste già anche una versione 3.0 sia del Dune HD Base che del BD Prime che montano anche un nuovo processore, il Sigma Designs 8642, ma si tratta di prodotti con prezzi decisamente superiori. Di questi modelli ne parleremo in una futura recensione. Per ora dedichiamoci al Dune HD Base 2.0 con processore Sigma 8634 SoC.

dune-base-hd-2-0

Distribuito in Italia da O2Media (www.o2media.eu) è un player di grande impatto ed eleganza, fin da quando lo togli dalla confezione ti da subito l’idea di robustezza e affidabilità in quanto costruito interamente in alluminio e largo 43 centimetri circa, come i lettori “seri” (quelli non seri sono invece i lettori piccolini, plasticosi, che si vedono impilati all’entrate dei supermercati a prezzi stracciatissimi… si, lo so, non è un discorso per nulla valido, me ne rendo conto e me ne vergono profondamente, ma davvero ho avuto questa impressione). Insomma, se il design di questo player voleva trasmettere affidabilità, io ho recepito appieno il messaggio. Ma vorrei tranquillizzarvi che l’imparzialità della mia recensione non verrà inficiata da strumenti di marketing di questo tipo ;-)

La confezione comprende, oltre al lettore, un cavo HDMI, una cavo con presa schuko, un cavo video RCA, il telecomando, e il libretto di istruzioni (solo in lingua inglese). Mancano, con grandissimo stupore, le batterie per il telecomando! I collegamenti e le funzioni sono però davvero elementari che non necessitano di istruzioni. Per chi invece non mastica bene l’inglese e non conosce affatto il mondo dei player potrebbe avere qualche difficoltà (specie a configurare opzioni avanzate come il server Samba).

Caratteristiche Tecniche

Modelli disponibili:

  • Dune HD Base 2.0
  • Dune HD Base 2.0 + Wi-Fi 802.11n
  • Dune HD Base 2.0 + Ethernet 1000 Mb/s

Riproduzione:

  • Files sull’HDD principale (Hard Disk SATA interno da 3,5″)
  • Files su drive USB (USB HDD, USB flash, USB card readers, lettori DVD USB  etc)
  • Files in rete locale da un PC o NAS (NFS e SMB)
  • IPTV (canali gratuiti UDP/RTP MPEG-TS, H.264/MPEG-2)
  • Internet radio (HTTP/MP3)
  • Opzionali:
    • Blu-Ray structures (Profile 1.1/2.0)
    • DVD-Video discs
    • Files on Blu-Ray (BD-R, BD-RE), DVD (DVD-ROM, DVD+-R, DVD+-RW), CD (CD-ROM, CD-R, CD-RW) discs*

Il player supporterà un’implementazione proprietaria del sistema full VoD e HV chiamato “Dune HD”, che verrà lanciato in futuro. Questo sistema è basato sulla soluzione SecureMedia, certificata da tutte le majors di Hollywood.

  • Formato File: MKV, MPEG-TS, MPEG-PS, M2TS, VOB, AVI, MOV, MP4, QT, ASF, WMV, Blu-Ray-ISO*, DVD-ISO*, VIDEO_TS*.
  • Video codecs: MPEG2, MPEG4, XVID, WMV9, VC1, H.264.
  • Audio codecs: AC3 (DD), EAC3 (DD+), DTS, MPEG 1/2/3, AAC, LPCM, WMA, WMAPro, Dolby True HD, DTS HD HRA, DTS HD MA (HD-formats per Blu-Ray (Blu-Ray-ISO) solo playback*).
  • Formato Sottotitoli: Plain text, SSA/AAS, SRT, VOB.

Network

  • Navigazione, copia e riproduzione diretta di files da PC e NAS in rete locale (protocolli NFS e SMB).
  • Archivi di massa collegati alla rete locale.
  • Riproduzione di Internet radio (HTTP/MP3).
  • Riproduzione di IPTV (canali gratuiti UDP/RTP MPEG-TS, H.264/MPEG-2).
  • Funzione NAS: server FTP e SMB per accedere agli archivi collegati al player da tutta la rete lan.
  • Client Bit-Torrent per scaricare contenuti digitali da internet.
  • Web browser (basato sullo stesso motore di Mozilla Firefox) per navigare su siti internet (con limitate possibilità e performance).

Hardware

  • Sigma Designs 8634 SoC.
  • 384 MB di RAM, 32 MB di flash.
  • HDMI 1.3 per le migliori performance HD video e HD audio.
  • Uscita audio Ottica, digitale coassiale e analogo 7.1.
  • Uscita video Composito e  Componente.
  • Due porte USB 2.0 per connettere sorgenti esterne.
  • Una porta eSATA per connettere sorgenti di dati più veloci.
  • Ethernet 100 Mb/s e Wi-Fi fino a 300 Mb/s (modulo wifi opzionale).
  • Cassetto rack con SATA Direct Link per cambiare in modo veloce e semplice l’hard disk con i vostri altri hard disk per accedere alla vostra collezione audio e video senza dover ricorrere a costose soluzioni NAS. Qualunque disco da 3.5″ SATA HDD può essere usato.

Supporto per la riproduzione di DVD-Video*:

  • Navigazione nei menu DVD supportata.
  • Sorgenti:
    • DVD-Video disk commerciali:
      • USB DVD drives.
    • ImmaginiISO,  cartelle VIDEO_TS:
      • HDD interno.
      • Periferiche di memorizzazione USB (USB HDD, USB flash memory).
      • USB DVD drives.
      • NFS network folders.
      • SMB network folders.

Riproduzione di Media files supportati:

  • Sorgenti:
    • HDD interno.
    • Periferiche di memorizzazione USB (USB HDD, USB flash memory).
    • USB DVD drives.
    • NFS network folders.
    • SMB network folders.
    • HTTP URLs (supporto limitato).
  • Contenitori:
    • MPEG (MPEG-TS, MPEG-PS, VOB, M2TS) (estensioni tipiche dei files: .MPG, .TS, .M2TS, .TP, .VOB).
    • AVI (estensione tipica: .AVI).
    • MOV, MP4 (estensioni tipiche: .MOV, .MP4, .QT).
    • MKV (estensione tipica: .MKV).
    • ASF (estensione tipica: .ASF, .WMV).
    • DVD-ISO, VIDEO_TS (DVD-Video playback, incluso menu DVD).
    • Raw video.
    • Raw audio (estensione tipica: .WAV, .MP3).
  • Video codecs:
    • MPEG2.
    • MPEG4.
    • XVID.
    • WMV9.
    • VC1.
    • H.264.
  • Audio codecs:
    • AC3 (DD).
    • EAC3 (DD+).
    • DTS.
    • MPEG (layers 1/2/3).
    • AAC.
    • LPCM.
    • WMA.
    • WMAPro.
  • Sottotitoli incorporati nei formati:
    • In MKV: testo diretto, SSA/ASS.
    • In MP4: VOB.
  • Sottotitoi esterni nei formati:
    • SRT.
  • Stream di audio esterno:
    • AC3.
    • DTS.

IPTV:

  • Protocolli:
    • Multicast UDP (raw).
    • Multicast RTP.
  • Formati:
    • MPEG-TS container.
    • MPEG2 video codec (risoluzioni SD e HD).

Modalità video supportate:

  • HDMI:
    • 480i, 480p (60 Hz)
    • 576i, 576p (50 Hz)
    • 720p (50 Hz, 60 Hz)
    • 1080i (50 Hz, 60 Hz)
    • 1080p (24 Hz, 25 Hz, 30 Hz, 50 Hz, 60 Hz)
    • 1024×768, 1280×1024, 1280×768, 1280×960, 1360×768, 1366×768, 1400×1050, 1440×900, 1600×1200, 1680×1050, 1920×1200 (60 Hz)
  • Component:
    • PAL
    • NTSC
    • 480p (60 Hz)
    • 576p (50 Hz)
    • 720p (24 Hz, 25 Hz, 30 Hz, 50 Hz, 60 Hz)
    • 1080i (48 Hz, 50 Hz, 60 Hz)
    • 1080p (24 Hz, 25 Hz, 30 Hz, 50 Hz, 60 Hz)
  • Composito:
    • PAL
    • NTSC

Queste specifiche però sono in evoluzione, in quanto con l’aggiornamento del firmware vengono di volta in volta aggiunti nuovi formati audio e video supportati e nuove caratteristiche. Per la riproduzione di dischi Blu Ray originali non sono supportati quelli con protezione AACS.

Tornando alle impressioni generali, quelle che colpiscono al primo impatto e che ti fanno capire se si è fatto un buono o cattivo acquisto, devo dire che sono rimasto stupido dalla pulizia delle linee, dalla semplicità di utilizzo e dal menu che compare alla prima accensione: sfondo blu gradevole con l’immagine di dunesabbiose su cui si presentano su cui si presentano i titoli del menu, scritti bene in chiaro, ciascuno con la sua immagine icona. Muoversi con il telecomando è davvero semplice e in un secondo possiamo già riprodurre i nostri video. Tutto fa sembrare di aver fatto un ottimo acquisto.

Il Telecomando

Il telecomando è nero e al tatto sembra essere rivestito di gomma morbida. Purtroppo non ha i tasti ne retroilluminati ne fosforescenti, ma son tutti ben posizionati e facilmente memorizzabili per un utilizzo intuiivo ad occhi chiusi. Vi sono poi diversi tasti speciali per permettere la scelta immediata di funzioni speciali quali lo zoom, la scelta dell’audio e dei sottotitoli e altro. Leggero e di comoda impugnatura è dotato di un piccolo led rosso che si accende alla pressione di un tasto.

Il frontale

Elegante e discreto, sul frontale troviamo i tasti per eseguire e controllare l’esecuzione di film e muscia, l’avanzamento fra i brani, ma nulla che ci permetta una navigazione avanzata fra le cartelle del disco.

Al centro si trova uno sportellino, aprendo il quale possiamo accedere al rack per l’hard disk. Tale sportello può sembrare fragile, ma osservandolo più attentamente si può notare come sia costituito da una spessa plastica rigida decisamente a prova di rottura precoce. Il “rack” non è altro che un contenitore che permette l’inserimento e rimozione rapida di un hard disk, senza dover collegare fili e cavi: basta far scivolare il disco al suo interno e chiudere lo sportello! E per rimuoverlo, aprendo lo sportello del rack il disco viene automaticamente sospinto verso l’esterno. L’operazione è dunque rapidissima e indolore! Davvero utile per chi ha la propria collezione di film su più dischi rigidi o vuole portare i propri dati su altri dispositivi senza dover smontare nulla!

In parte al rack si trova un display alfanumerico a una riga su cui viene visualizzata la durata dei film e poche altre informazioni: forse un po’ troppo semplicistico e mal sfruttato. Sarebbe stato più utile se permettesse la navigazione tra i files e cartelle in modo da poter riprodurre la musica senza dover accendere la tv per trovare i propri brani.

Infine il tasto hardware On/Off che esclude la corrente direttamente a monte dell’alimentatore.

Sul frontale non troviamo ingressi usb, infatti sono stati posti uno sul lato destro del player e uno su quello posteriore. La presa usb sul lato destro potrebbe divenire inaccessibile se non avete spazio libero in parte al player, e dato che è abbastanza largo, sarebbe stato meglio che l’avessero messa sul frontale.

Nel retro troviamo una porta Ethernet 10/100 e sotto di essa una porta USB. Poi una HDMI 1.3, le connessioni audio digitale ottico e coassiale, l’uscita audio analogica stereo, l’uscita video componente e composita, una porta e-Sata (ma attenzione: non è alimentata, quindi dovrete alimentare a parte l’eventuale hard disk o lettore dvd/blu ray esterno), e infine le uscite audio analogiche 7.1. Vi sono poi tre fori che servono per l’eventuale upgrade con il modulo wifi per installare le tre antenne necessarie. Inoltre c’è anche un piccolo bay smontabile nel quale può essere montato un ulteriore upgrade, come la porta ethernet 10/100/1000Mbps. Infine la presa tripolare per la rete elettrica. L’alimentatore è infatti interno!

Sul lato sinistro, opposto quindi a quello in cui c’è la USB, troviamo una piccola ventolina, montata su viti in gomma per eliminare le vibrazioni. Tale ventolina ha come scopo principale la dissipazione del calore dell’alimentatore, e non della cpu del player. La venolta è davvero inudibile, anche avvicinando l’orecchio.

Tutto il case del Dune è in alluminio, e laparte inferiore funge da dissipatore per il processore: guardandolo da sotto infatti vediamo una depressione verso l’interno del player: in questo modo il fondo in alluminio entra in contatto con la CPU del Dune e il calore viene così disperso passivamente da tutta la struttura! Una soluzione davvero ottima ed efficiente!

Riproduzione di file video MKV fullHD 1080p

Grazie al processore Sigma 8634 il Dune HD Base 2.0 è in grado di leggere tranquillamente i file video nei formati più diffusi e in alta definizione fino a 1080p. I video Matroska (con estensione .mkv) possono contenere diverse lingue audio e diversi sottotitoli che durante la riproduzione del film possiamo selezionare. Per i sottotitoli inoltre è possibile scegliere la grandezza dei caratteri, la posizione sullo schermo, modificare il ritardo con cui questi appaiono per poter correggere problemi di sincronia, e infine si può persino cambiare il colore dei sottotitoli! Anche per l’audio è possibile modifcare la sincronia col video. Tutte opzioni utili che vengono incontro alle varie necessità che si presentano durante l’esecuzione di film codificati male!

Durante la riproduzione è possibile impostare diverse modalità di zoom, per togliere le bande nere, per allargare l’immagine, allungarla e così via. C’è molta flessibilità in ogni opzione!

L’avanzamento rapido arriva fino a 32x, ma esistono tante altre opzioni per muoversi con molta rapidità nei video: premendo le frecce < e > si saltano 10 secondi alla volta, premendo le frecce in su e in giù si salta di un minuto alla volta, premendo P+ o P- se ne saltano 10 di minuti. Se invece premiamo uno dei tasti da 1 a 9 del telecomando possiamo raggiungere la posizione corrispondente in percentuale per 10: col tasto 1 si va al 10%, col tasto 5 al 50% (cioé a metà esatta del film), col tasto 9 al 90%  e così via.

Risulta poi utile il tasto “Info” che permette di conoscere varie informazioni sul file in esecuzione: il bitrate, il codec, la durata, la posizione etc etc. Durante i miei test ho riscontrato alcuni files in divx che non venivano riconosciuti. Ma è una questione di codec che nei prossimi aggiornamenti del firmware verranno aggiornat.

Lettore DVD e Blu Ray Disc

Il Dune HD Base 2.0 supporta la lettura di dischi dvd e blu ray sia in formato ISO (quindi memorizzati nell’hard disk) che memorizzati in una cartella, mentre la lettura tramite l’utilizzo di un lettore USB o e-Sata esterno non è del tutto supportata per il Dune HD Base 2.0 (anche se rimane ancora come una caratteristica “optional”). E’ possibile navigare all’interno dei menu del disc senza alcuna limitazione.  Grazie al processore di cui è dotato il Dune, sono supportati anche i dischi originali commerciali con criptografia audio/video. Non sono solo supportati i Blu Ray commerciali con protezione AACS (per il Dune BD Prime 2.0).

I servizi internet

Il Dune HD è dotato di avanzati servizi internet come l’IPTV (ma solo se il vostro provider di servizio adsl vi offre la IPTV quindi se non avete tale servizio attivo e non avete i parametri per configurarlo non vedrete nulla), la I-Radio (su sito dune-hd.com si può scaricare un file con già impostate molte stazioni i-radio) e un browser per la navigazione: tale browser è però molto lento e non supporta tutti i siti, ma è normale dato che il processore non è fatto per tale scopo. Inoltre navigare in internet con il telecomando e la lentezza di quel browser è estenuante. Anche se il Dune ha persino l’emulazione del mouse (con un tasto sul telecomando attivi tale funzione e muovi il mouse con le frecce del telecomando) e ha anche il supporto per la tastiera usb e mouse usb reali,  dopo aver provato tale browser lo dimenticherete presto in favore dell’uso di un comune pc. Non è detto che in futuro tale funzione non possa essere migliorata e resa davvero utilizzabile. Ottimo però è l’integrazione tra browser e client torrent: se scaricate un file .torrent con il browser intergrato, automaticamente verrà aggiunto ai download torrent.

Il Dune è inoltre dotato di server Samba per la condivisione dei propri files sulla rete, e inoltre è in grado di navigare fra le esistenti reti di altri server Samba o UPNP. Purtroppo però non è in grado di scrivere su partizioni NTFS, quindi il servizio di server Samba, come il client Torrent, può essere attivato solo se si installa un hard disk dedicato al sistema operativo del Dune che formatterà tale disco in Ext3 (il filesystem di Linux). E’ già nella lista delle richieste la possibilità di scrivere su partizioni NTFS.

Completa il corredi dei servizi internet il client Torrent per scaricare i vostri files senza dover tenere acceso il computer. Per chi vuole risparmiare sulla corrente, un player con queste capacità è devero utile.

Il Modulo WiFi

Per chi ha già acquistato il player o si accinge a farlo ma non trova il modello con WiFi incorporato, potrà sempre acquistare a parte una chiavetta WiFi usb D-Link DWA-140 802.11n che monta il chipset Ralink RT2870 ed è compatibile con tutti i modelli Dune prodotti.

I Consumi

Ottimi sono i consumi del Dune HD Base 2.0: con hard disk inserito e acceso in idle (cioé senza che faccia nulla) il cosnumo varia dai 16,5 ai 17,5 Watt. Durante l’esecuzione di un film FullHD si va poco oltre, cioé a 18,4 Watt. Molto flessibile è invece il sistema di spegnimento/standby: dal menu opzioni possiamo infatti fare in modo che premento il tasto di spegnimento sul telecomando il player vada in “software standby” oppure in “power off” completo. L’alimentatore è interno al player ed è dotato di fusibile sostituibile per salvaguardare tutti i componenti da possibili sovraccarichi di tensione.

Durante lo standby software il Dune consuma 12,1 Watt e per riaccendersi (con il tasto di accensione del telecomando) ci mette circa 7 secondi a raggiungere lo stato di operatività.

Con il Power Off completo invece il player si spegne completamente e riduce i consumi a solo 0,1 Watt, giusto il necessario per lasciare attivo il sensore a infrarossi per permettere la riaccensione sempre da telecomando. Il tempo di riaccensione stavolta è molto più lungo, circa 40 secondi, in quanto tutto il sistema deve essere ricaricato, come quando lo si spegne completamente togliendo la corrente o usando il pulsante On/Off sul frontale del Dune. Anche la ventolina si spegne (nel software standby invece rimane accesa).

Anche se continuo a ripetermi è notevole e ottima la flessibilità di questo player!

Conclusioni

Il Dune HD 2.0 come il Dune BD Prime sono prodotti di alta classe, non solo per i componenti e il design, ma anche per le funzionalità e la cura dell’interfaccia. Tante sono le opzioni avanzate che accontentano sia l’utente principiante che il più esperto. Forse mancano ancora alcune funzioni presenti su altri player, ma sul sito ufficiale dune-hd.com c’è una pagina nella quale ogni utente può votare la caratteristica che desidererebbe trovare nel prossimo firmware: http://dune-hd.com/features/

A parte i servizi internet un po’ carenti che a coloro i quali non interessano molto possono anche passare in secondo piano, il player non deluderà neppure i palati più fini ed esigenti. Il prezzo può sembrare troppo alto rispetto ai concorrenti, ma dobbiamo tenere in considerazione che il Dune è capace di riprodurre i DVD e Blu Ray commerciali, cosa che pochi altri possono fare! L’aspetto professionale non è quindi solo di facciata ed è sicuramente la soluzione più economica rispetto al più nuovo Popcorn Hour C-200 (il quale però è dotato di hardware più avanzato e nuovo che ne giustifica il prezzo maggiore).

Da menzionare nuovamente è la presenza di una porta eSATA esterna per collegare hard disk o lettori DVD esterni senza dover utilizzare dei lenti adattatori USB e potendo usufruire appieno della velocità di trasferimento delle periferiche SATA: finalmente qualcuno si è accorto dei passi avanti fatti dalla tecnologia e ha avuto la bontà di inserirli in questo lettore.

Sono ancora combattuto se attribuire comunque il simbolo Best Buy nonostante alcune carenze del firmware, il cui ultimo aggiornamento risale al 31 Luglio 2009 (peraltro una versione beta). Ma l’apertura della società verso le richieste degli utenti è sinonimo di maturità.

Continua…

Questa recensione è in fieri, e verrà completata nei prossimi giorni con le fotografie dettagliate sia dell’esterno che dell’interno e tutte le prove e test. Non mancheranno commenti e critiche. Se avete domande vi invito a porle sul forum, a questo indirizzo http://www.1e2.it/forum/viewforum.php?f=37 in modo da poter completare la recensione seguendo le vostre richieste. Pertanto i commenti a questo articolo verranno disabilitati fintanto che non sarà completo. Per questo vi invito a iscrivervi e utilizzare il forum di 1e2.it. Grazie

Materiale4/5
Design4/5
Facilità d'uso5/5
Compatibilità multimedia5/5
Telecomando3/5
Stabilità5/5
Espandibilità3/5
Rumorosità5/5
Dotazione di base3/5
Supporto / Assistenza4/5
Prezzo2/5

Voto Finale di 1e2:
4.4/5

1e2.it premio Best Buy 2009-2010


GD Star Rating
loading...

Ricerche correlate:

Ti può interessare anche: