Recensione Noctua NF-R8 PWM: ventola da 80mm

La Noctua NF-R8 PWM è una ventola da 80mm di diametro con connettore Power Manager a 4 Pin. Con la ventola NF-R8 PWM la Noctua continua il suo aggiornamento delle ventole con i nuovi ritrovati tecnologici già introdotti nella serie NF-F12 PWM. La differenza infatti con il modello precedente, la Noctua NF-R8 non power manager, è da ricercarsi in particolar modo nel chip SCD (Smooth Commutation Drive).

La confezione, come sempre molto curata, comprende oltre alla ventola Noctua NF-R8 PWM anche 4 viti in gomma e 4 di metallo, un cavo splitter a Y per connettere 2 ventole a una sola sorgente, un cavo riduttore di potenza e un cavo prolunga di 23cm (il cavo della ventola è lungo circa 20cm). Tutti i cavi sono ricoperti da una guaina in caucciù. Il fatto che la ventola abbia di per sé un cavo corto rispetto al solito viene incontro alla esigenza di tenere lo spazio all’interno del case ben ordinato e senza il sovraffollamento di cavi troppo lunghi. La confezione di cartone elenca con dettaglio tutti i pregi della Noctua NF-R8 PWM.

La ventola Noctua NF-R8 PWM adotta il sistema SSO Bearing: anzichè utilizzare i soliti cuscinetti a sfera (rumorosi) o a olio (poco durevoli) il cuore della ventola è sostenuto da un cuscino idrodinamico stabilizzato da magneti che stabilizzano in maniera automatica e dinamica il rotore garantendo non solo un’impareggiabile silenziosità ma anche una durata della ventola eccezionale e superiore. Le ventole Noctua infatti sono garantite per ben 6 anni.

L’altra caratteristica che è la vera novità in questa ventola rispetto alla versione precedente non PWM è la presenza di un chip chiamato SCD (Smooth Commutation Drive): si tratta di un chip in gradi di fornire l’alimentazione a impulsi ai magneti del rotore in maniera graduata. Questo permette di ridurre al minimo le vibrazioni causate da tali impulsi e ne risulta quindi una maggiore stabilità e una sensibile riduzione del rumore. Inoltre anche il consumo di corrente è notevolmente ridotto: la Noctua NF-R8 PWM consuma appena 0,72 Watt.

Test e Confronto

A pieno regime la Noctua NF-R8 PWM va a una velocità di 1800 rpm (rotazioni per minuto) producendo un potente flusso d’aria ma con un ronzio udibile. Inserendo il cavo riduttore di potenza il voltaggio scende dai 12 Volt a circa 8,40 Volt facendo ruotare la ventola a 1320 rpm. A questa velocità il rumore è sceso notevolmente, ma ancora udibile anche se molto poco. Il flusso d’aria si mantiene comunque ottimo. Utilizzando un variatore di potenza (rehobus) possiamo portare la ventola a 1000 rpm, velocità alla quale il rumore diventa estremamente basso, quasi inudibile, mantenendo comunque un buon flusso d’aria.

1e2 best buy logo 2012Conclusioni

La Noctua NF-R8 PWM è identica nel design alla precedente versione NF-R8 ma la presenza del nuovo chip SCD gli permette di ridurre le vibrazioni e quindi il rumore oltre che a ridurre notevolmente i consumi elettrici. Il guadagno è quindi su ogni versante. Sia per la particolare cura e attenzione per la confezione e gli accessori, sia per i risultati eccellenti nei test, la Noctua NF-R8 PWM merita il premio Best Buy 2012 di 1e2.it

GD Star Rating
a WordPress rating system

Ti può interessare anche: