Emtec Movie Cube S850H e V850H: Recensione, Opinioni e Test sui nuovi media player DualTuner

Sono arrivati finalmente i media player FullHD Dual Tuner di casa Emtec: il Movie Cube S850H e il Movie Cube V850H. In questa recensione abbiamo avuto modo di analizzare il modello V850H, ma essendo praticamente identico nell’hardware e nel firmware al S850H, la recensione varrà per entrambi.

emtec movie cube v850h

Poiché non molto è cambiato dai modelli con singolo sintonizzatore TV Digitale Terrestre, questa recensione sarà piuttosto breve e vi rimando quindi al precedente articolo riguardante il Movie Cube S800H per avere maggiori dettagli e  informazioni:

http://www.1e2.it/2010/02/recensioni/recensione-emtec-movie-cube-s800h-media-player-networked-pvr.html

Come infatti potrete leggere da questo  altro articolo “Confronto S800H e V800H con S850H e V850H” le differenze tra i modelli a singolo sintonizzatore e doppio stanno solo e unicamente nella presenza appunto del doppio sintonizzatore per digitale terrestre negli ultimi arrivato. E questo permette due cose: registrare un programma e vederne un secondo contemporaneamente oppure è possibile registrare contemporaneamente due trasmissioni differenti. Poi tra i modelli con la S iniziale e la V iniziale, l’unica differenza sta nell’aspetto esteriore e nel display che è LCD per i S800H e S850H mentre è testuale per i V800H e V850H.

La Confezione

Nella confezione del Emtec Movie Cube V850H troviamo un telecomando con batteria a bottone, un manuale cartaceo bello grande con allegato pure un CD, un alimentatore da 12Volt, un cavo RCA A/V, un cavo per video Component, un cavo USB per connettere il player al computer e un cavo Scart->RCA che serve sia per collegare il player (RCA) ad una TV (scart), sia per collegare una sorgente audio-video con la Scart agli ingressi RCA del player. Infatti il V850H non è dotato di ingresso o uscita Scart ma solo RCA.

Per il contenuto della confezione e le caratteristiche del player Movie Cube S850H leggete la recensione sul S800H dato che, come già detto, sono identici.

Sul pannello anteriore il V850H mostra solo un display testuale dal quale possiamo leggere sia i nomi dei file mentre scorriamo i nostri archivi (ma non delle cartelle, quindi non si riesce ad utilizzare il player a TV spenta), sia il tempo trascorso dei film che visualizziamo. Si trovano poi altre icone che indicano una registrazione in atto, un video HD e così via. Sono però simboli molto piccoli e illuminati di blu come le lettere del display, quindi non si riescono a distinguere da lontano. Può essere difficile quindi capire se c’è una registrazione in atto o meno.

Sul lato destro troviamo il pulsante di accensione. E’ l’unico comando che si trova su questo player. Più centrale si trova una ventola da 3cm di diametro non proprio silenziosa, ma niente che possa disturbare.

Sul lato sinistro invece c’è uno sportellino in plastica piuttosto scadente che nascondo il vano per l’hard disk. Il sistema di inserimento del disco è identico a quello che si trova nel S850H e S800H. Il disco che abbiamo trovato già inserito nell’esemplare in prova è  un Hitachi HDS72105 da 500GB che non è proprio il massimo per la silenziosità. Inoltre abbiamo anche due prese USB 2.0, una presa USB per il collegamento al pc e un lettore di memory card SD. Sebbene la posizione laterale di queste connessioni possa facilitare l’inserimento di schede e periferiche esterne, dobbiamo tenere conto che ciò implica il mantenimento di un certo spazio vuoto tra, ad esempio, la spalla della libreria e il player. Se poi vogliamo tenere una pendrive o una chiavetta usb WiFi inserita, la disposizione asimmetrica risultante non è molto elegante. Per questo sarebbero state meglio delle prese USB sul retro per periferiche fisse come il WiFi e delle prese anteriori per collegamenti estemporanei.

Sul retro abbiamo le connessioni audio/video: quelle Component (Verde Blu e Rossa), quelle RCA (Gialla, Bianca e Rossa) e quelle RCA per l’ingresso A/V, la HDMI 1.3, le uscite audio digitali ottica e coassiale e poi una porta Ethernet 10/100 e la connessione per il cavo antenna sia in ingresso che in uscita per poter collegare in cascata anche altri apparecchi al segnale antenna. Il sintonizzatore, che ricordo è un Doppio Sintonizzatore DVB-T, occupa lo spazio pari a un sintonizzatore singolo. Manca un tasto hardware On/Off quindi per escludere del tutto la corrente o per riavviare il player dopo un blocco occorre togliere l’alimentatore.

Il case (a parte i lati) è in plastica opaca di buona qualità, resistente e di gradevole aspetto. I piedini posti sul fondo sono in gomma morbida per assorbire le vibrazioni che, purtroppo, vengono generate da un hard disk poco silenzioso.

Il telecomando è identico a quello trovato nel S850H e S800H, quindi rimando a tale recensione per la descrizione.

Il Player Audio, Video e Foto

Anche in questa sezione non ci sono differenze coi modelli precedenti. L’elenco dei file multimediali può essere diviso in Film, Musica e Foto ordinati e visualizzabili tramite un database. Oppure è possibile visualizzare il contenuto dei dischi interno o collegati via USB o tramite la rete.

Servizi Internet

Grazie all’uscita degli ultimi firmware ora disponiamo di nuovi servizi internet oltre a quelli presenti nel precedente modello elencati nella passata recensione: oltre al servizio RSS, al client BitTorrent, al server Samba (ora compatibile con Windows 7) e alla iRadio, adesso abbiamo nuovi servizi base che sono collegamenti a Picasa, Flickr, News (sempre tramite RSS) e un servizio di Meteo Online. Il server FTP invece non c’è, quindi non è possibile accedere ai propri file tramite un computer remoto da Internet, ad esempio dall’ufficio.

Mancano ancora collegamenti a servizi video come YouTube, ma in queste settimane tutti i player basati su chipset Realtek 1283 si stanno aggiornando con anche tale possibilità, quindi crediamo che a breve sarà implementata anche sull’Emtec.

Il Doppio Sintonizzatore TV DVB-T per il Digitale Terrestre

Veniamo ora alla vera novità che riguarda il Emtec V850H e il Emtec S850H: il doppio tuner per digitale terrestre in HD. Il modulo occupa un singolo bay, proprio come un sintonizzatore singolo, quindi non si devono fare collegamenti multipli per l’ingresso antenna. Come spiegato QUI, chi è già in possesso di una TV con digitale terrestre incorporato non ha bisogno di un player con doppio sintonizzatore per registrare un canale e vederne un altro. Ma la vera e importante novità, che stranamente nessuno sottolinea (forse perché nessuno la sa) è che è possibile registrare contemporaneamente due canali TV!! Questo è il grande valore del doppio sintonizzatore. Potete impostare il timer per due programmi differenti in onda alla stessa ora, non perderete mai l’inizio di un programma da registrare perché state ancora finendo di registrarne un altro! Non ci saranno più conflitti nella programmazione col timer automatico (a meno che non impostiate 3 registrazioni contemporanee). Ma non è tutto, mentre state registrando due programmi è possibile anche vedere un film HD che avete sull’hard disk senza alcun problema.

Le registrazioni vengono salvate sull’hard disk in formato .TS (Transport Stream) in formato MPEG2 se SD o MPEG4 se HD. Non è un formato proprietario il .ts, potete leggerlo con qualsiasi computer. Manca ancora però la possibilità di editare i filmati con strumenti come il taglia e cuci per eliminare le pubblicità. Ad oggi nessun player basato su chipset Realtek 1283 lo fa.

Quando registriamo un canale e ne guardiamo un secondo, stranamente il Timeshift non è più utilizzabile. Quindi il Timeshift funziona solo se si sta guardando un solo canale senza altre registrazioni in corso. E’ abbastanza anomalo viste le capacità del player. Speriamo in un futuro aggiornamento.

Consumi

I consumi non sono variati rispetto ai modelli precedenti S800H e V800H. Si va dai 18,7W in idle ai 21Watt durante la visione di un film HD. Mentre in standby il consumo scende a 0,5W dovuto al fatto che il player entra in uno stato profondo di standby: per questo motivo occorrono quasi 30 secondi per accendere ogni volta l’Emtec S850H e V850H.

Hardware

Entrando in Telnet (accesso come root libero da password, cosa per niente sicura) possiamo ottenere queste informazioni:

BusyBox v1.1.3 (2009.12.18-04:22+0000) Built-in shell (ash)
Enter 'help' for a list of built-in commands.
/ # cat /proc/cpuinfo
system type             : Realtek Venus
processor               : 0
cpu model               : MIPS 24K V7.8
BogoMIPS                : 269.51
wait instruction        : yes
microsecond timers      : yes
tlb_entries             : 32
extra interrupt vector  : yes
hardware watchpoint     : yes
ASEs implemented        : mips16
VCED exceptions         : not available
VCEI exceptions         : not available
/ / # cat /proc/meminfo
MemTotal:       249940 kB
MemFree:        109952 kB
Buffers:         19464 kB
Cached:          18292 kB
SwapCached:          0 kB
Active:          26168 kB
Inactive:        16176 kB
HighTotal:           0 kB
HighFree:            0 kB
LowTotal:       249940 kB
LowFree:        109952 kB
SwapTotal:          32 kB
SwapFree:           32 kB
Dirty:               0 kB
Writeback:           0 kB
Mapped:          12768 kB
Slab:             8744 kB
CommitLimit:    125000 kB
Committed_AS:    14120 kB
PageTables:        608 kB
VmallocTotal:  1048548 kB
VmallocUsed:      2068 kB
VmallocChunk:  1046172 kB
/ / # free
total         used         free       shared      buffers
Mem:       249940       139988       109952            0        19464
Swap:           32            0           32
Total:       249972       139988       109984

Molto positiva è la presenza dei 250MB di ram contro i soliti 120MB su altri player.

Conclusioni

Durante i test, specie nelle prove con le registrazioni, si sono verificati comportamenti anomali e blocchi che hanno richiesto il riavvio del player staccando la spina. Anche se il firmware deriva dalla lunga esperienza maturata coi modelli S800H e V800H, dobbiamo comunque dare la scusante in quanto la gestione del doppio sintonizzatore è del tutto nuova e quindi un po’ ce l’aspettavamo una certa instabilità. Speriamo comunque che i problemi vengano risolti nei futuri firmware.

La scelta dell’hard disk Hitachi non è molto azzeccata, ci sono dischi molto più silenziosi come il Western Digital Caviar Green, quindi consiglio vivamente di comprare il player senza alcun disco inserito e di prenderlo voi a parte (sempre che si trovino modelli privi di hard disk).

Anche se alcune scelte stilistiche non sono proprio azzeccate (come la disposizione delle USB laterali nel V850H e il display lcd di bassa qualità nel S850H, vedi recensione S800H) sia il V850H che il S850H sono dei prodotti validi. Per chi poi è un appassionato di registrazioni televisive, un media player con doppio sintonizzatore è assolutamente un oggetto da avere sotto la TV!

Per domande o problemi, vi rimando alla sezione del forum dedicata ai player Emtec dove potete trovare molti altri utenti che vi sapranno aiutare e dare consigli: Forum Emtec Movie Cube S850H e V850H.

Materiale3/5
Design3/5
Facilità d'uso4/5
Compatibilità multimedia4/5
Telecomando3/5
Stabilità2/5
Espandibilità1/5
Rumorosità3/5
Dotazione di base2/5
Supporto / Assistenza3/5
Prezzo3/5

Voto Finale di 1e2:
4.2/5

1e2 Best Buy Silver 2011

GD Star Rating
loading...

Ricerche correlate:

Ti può interessare anche: